SETTEVILLE OSTAGGIO DELLE CASSETTE: BARBET E GUIDA PROMETTONO LE FOTOTRAPPOLE

Tornano in scena le fototrappole invocate, annunciate, ogni sei mesi circa dall’amministrazione di Guidonia Montecelio – anche sotto i commissari prefettizi – per contrastare le discariche abusive. Questa volta è il pentastellato sindaco Michel Barbet insieme all’assessore all’ambiente Tiziana Guida a promettere controlli a tappeto grazie all’aiuto delle immagini. L’ultima era dicembre scorso, il progetto si chiamava “prima o poi ti acchiappo” e il Comune aveva ottenuto via bando della Città metropolitana 50mila euro di finanziamenti. Non un posto qualsiasi quello dal quale trasmettono i cinque stelle di governo, che vanno a girare un video a via Fogazzaro, strada di Setteville diventata una distesa di cassette della frutta. Sono quelle lasciate dai trasportatori del Car, lo spiega l’assessore: “Al centro agroalimentare non c’è più l’impianto di sanificazione delle cassette, quindi vengono abbandonate per strada. Altra attività illegale è rivenderle, senza essere pulite è anche pericoloso”. Ecco perché “metteremo le fototrappole nel territorio per disincentivare ad abbandonare i rifiuti”, dice il sindaco alla telecamera, a breve saremo in grado di risolvere un problema che pesa dal punto di vista ambientale e sulle nostre tasche”.

Fonte: Dentromagazine.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *