STALKER A SETTEVILLE, CON BASTONE E TAGLIERINO SOTTO CASA DELL’EX

In manette pluripregudicato di bastone e taglierino stava cercando di entrare nell’abitazione dell’ex compagna. L’uomo, 48 anni di Roma, voleva a tutti i costi vedere la figlia.

A luglio era terminato un divieto di avvicinamento e dimora nei luoghi frequentati dalla ex. Neanche un mese dopo è subito tornato in azione, venerdì notte. È arrivato sotto l’abitazione a torso nudo, con un taglierino in mano, urlando contro la donna e la sua famiglia.

Più volte ha cercato di entrare, prendendo a calci il cancello di ingresso, e poi, dopo aver raccolto un bastone in terra, ha proseguito con le minacce ed ha cominciato adautolesionandosi col taglierino.

Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Tivoli che, con non poca fatica, sono riusciti a fermare l’uomo. I poliziotti del pool antiviolenza hanno poi proceduto per ricostruire i fatti e le persecuzioni subite dalla poveretta.

Ora dovrà rispondere di atti persecutori, maltrattamenti aggravati e denunciato per porto abusivo di oggetti atti ad offendere, danneggiamento e minacce a pubblico ufficiale.

Fonte: Notizialocale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *